In che modo il CBD può aiutare a curare i tatuaggi?

- Categoria: News dal mondo

Se stai cercando un modo per accelerare il processo di guarigione del tatuaggio, il CBD potrebbe essere la risposta ai tuoi problemi.

Molte persone provano dolore quando si fanno un tatuaggio. Per altri, può essere leggermente pauroso o causare ansia. E poi, quando hanno finito, i tatuaggi richiedono un po' di tempo per guarire correttamente. Le aziende di canapa industrializzate stanno lanciando prodotti sul mercato ora, specificamente mirando all'industria del tatuaggio. 

 È un prodotto completamente naturale e nella maggior parte del mondo è anche perfettamente legale. Quindi, il CBD può aiutare con la guarigione del tatuaggio? Continuate a leggere per scoprirlo.

Come funzionano i tatuaggi?

I tatuaggi sono segni permanenti sulla pelle. Gli aghi perforano lo strato superiore e inseriscono i pigmenti dell'inchiostro. Gli artisti in genere usano una pistola per tatuaggi che agisce in modo simile a una macchina da cucire, tranne che è progettata per la nostra pelle piuttosto che per i tessuti.

Farsi un tatuaggio può essere piuttosto doloroso e danneggiare la pelle. Anche se sembra che il CBD possa aiutare con il processo di guarigione.

Man mano che il tatuaggio prende forma, le goccioline di inchiostro segnano la pelle ogni volta che la pistola perfora la pelle. Ciò può provocare un leggero dolore e un po' di sanguinamento, ma per alcuni il dolore può essere significativo.

Un altro fattore che gioca un ruolo nella quantità di dolore che sentirai è il tatuatore stesso. A seconda della loro esperienza, alcuni potrebbero stare molto attenti con la pistola, mentre altri si limiteranno a martellare la tua pelle senza battere ciglio.

Tuttavia, indipendentemente dal modo in cui lo guardi, farsi un tatuaggio fa male, quindi è meglio che tu abbia un modo per ridurre il dolore. Tuttavia, grazie al CBD, ora esiste un prodotto sul mercato che può darti un metodo naturale per affrontarlo.

Cos'è il CBD?

Il CBD è uno dei principali composti prodotti dalla pianta di cannabis. A differenza della sua sostanza sorella THC, il CBD non contiene nessuno degli ingredienti psicoattivi responsabili di darti uno "sballo", l'attributo per cui la cannabis è diventata famosa.

Il CBD proviene principalmente dalla canapa industriale piuttosto che dalla cannabis tradizionale. Questo perché c'è un'abbondanza di CBD nella canapa, che rappresenta fino al 40% di ciò che può essere estratto. Negli ultimi anni sono state condotte molte ricerche sul valore medicinale del CBD. Scienziati e ricercatori lo stanno studiando intensamente e, sebbene sia ancora agli inizi, ci sono stati alcuni risultati piuttosto notevoli.

Il CBD compensa una parte enorme dell'intera industria della cannabis legale. Secondo un rapporto di Forbes, il mercato del CBD potrebbe valere $ 20 miliardi entro il 2024. Considerando che valeva solo $ 300 milioni nel 2019, questa crescita prevista mostra che è uno dei mercati più esistenti al mondo, non solo per gli investitori , ma anche per i consumatori.

E con una ricerca più in corso che esamina i benefici del CBD, il numero di usi aumenterà solo nel tempo.

Il CBD può aiutare con la guarigione del tatuaggio?

Ora, concentrandosi sull'industria del tatuaggio, il CBD è utile in diversi modi.

In primo luogo, quando ti fai un tatuaggio, ovviamente crea lesioni al tessuto cutaneo, causando infiammazione e dolore. Un vantaggio interessante del CBD è rappresentato dalle proprietà antinfiammatorie, il che significa che prenderlo una volta terminata la sessione può ridurre il dolore nell'area interessata. Aiuterà anche il tuo corpo ad adattarsi a come ci si sente ad avere un tatuaggio sul tuo corpo. Ad esempio, usa la crema al CBD per lenire la pelle e ridurre l'infiammazione causata dal tatuaggio.

Il CBD contiene anche antiossidanti per aiutare a combattere i radicali liberi nel corpo. Alcune ricerche suggeriscono che l'inchiostro nero nei tatuaggi può indurre i radicali liberi, che alla fine possono portare ad alcuni seri problemi di salute. Assumendo il CBD per via orale, ad esempio sotto forma di Olio, gli antiossidanti possono neutralizzare i radicali liberi nel corpo e migliorare cosi la tua salute.

Un altro motivo per usare il CBD è che riduce le sensazioni di stress e ansia. Se è la prima volta che ti fai un tatuaggio, il CBD è il modo perfetto per calmare i nervi, senza sballarti.

Conclusione

I tatuaggi sono per sempre, il dolore transitorio scaturito nella fase di guarigione, può essere attenuato grazie all'assunzione di CBD. C'è così tanto potenziale anche attorno a questo prodotto, quindi non sarebbe sorprendente vederlo commercializzato per altri settori.

È importante notare qui, però, che se stai provando il CBD per la prima volta, è meglio usarlo prima! Questo ti aiuterà a trovare il tuo dosaggio e ti farà sentire meglio i suoi effetti. Se stai assumendo altri farmaci prescritti, assicurati di fissare un appuntamento con il tuo medico prima di prendere il CBD.

Condividi

Aggiungi un commento